MASTERCLASS   FLAUTO

Angela Citterio

Repertorio, soli d'orchestra, tecnica avanzata

18-19 aprile 2017

  • Martedì 18 aprile 10:00-13:00 / 15:00-18:00 Sala Musica 
  • Mercoledì 19 aprile 10:00-13:00 Aula d'assieme 7
Avviata alla musica  in tenera età, dalla madre Odelia a sua volta compositrice, ha iniziato lo studio del flauto a nove anni. Durante la frequenza del Conservatorio di Brescia, dove consegue il diploma nel 1991, incontra la Prof.ssa Eugenia Soregaroli che eserciterà un'influenza determinante sul suo futuro professionale e musicale. Frequenta l'Accademia Perosi di Biella nella classe del M° Peter Lukas Graf e successivamente si laureerà con il massimo dei voti presso la Royal Academy of Music di Londra nella classe del M° William Bennett. Rientrata in Italia prosegue il percorso di studi con il M° Glauco Cambursano e con il M° Bruno Cavallo, che sarà illuminante per la sua formazione come primo flauto. Dal 2004 ricopre il ruolo di Primo Flauto presso l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, ruolo ricoperto anche presso molte altre istituzioni quali la London Philarmonic Orchestra, l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l'Orchestra del Teatro Regio di Torino. Nel 2003 consegue il Diploma in Jazz, Improvvisazione ed Arrangiamento presso il Conservatorio L.Marenzio di Brescia: da allora la sua attività musicale, soprattutto in ambito  cameristico,  viene influenzata non solo dalle inflessioni di questo genere musicale, ma soprattutto dalla tendenza alla composizione o all'arrangiamento del proprio repertorio. Dapprima come membro di Elfran Ensemble (flauto e trio d'archi), poi come fondatrice  e direttore di   Mulieres Aulosque (gruppo da camera composto da cinque flauti e arpa il cui repertorio si basa interamente su suoi arrangiamenti e composizioni) la sua attenzione si sposta verso l'arrangiamento e la composizione. Nel 2015 ha esordito come Direttrice d'Orchestra, alla testa dell'Orchestra Cantelli di Milano.
Started to  music by the mother,  composer Odelia Bellabona, when she was 4 years old, Angela beginned to play the flute at the age of 9. During the studies at the Conservatorio Statale di Brescia, where she achieved the diploma in 1991, she met   Professor Eugenia Soregaroli, who had  a primary  bearing on  her professional and musical future. She attended the Accademia Perosi in Biella in the class of  Peter Lukas Graf and subsequently she postgraduated  at the  Royal Academy of Music in London, gaining the highest mark, in the class of  Sir William Bennett.  Once back in Italy, she continued her rout with  Glauco Cambursano and with  Bruno Cavallo, who played an illuminating role in her preparation as as a principal flute. Since 2004 she has a permanent position as Principal Solo FLute at the Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, role she played also in many other Orchestras as the London Philarmonic Orchestra, the Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, the Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, the Orchestra del Teatro Regio di Torino. In 2003 Angela achieved the  Diploma in Jazz, Improvisation and Arrangement at the Conservatorio L.Marenzio di Brescia: hence forward her musical activity, most of all as concerns chamber music, has been influenced not only by jazzy inflections but also by the popular tendence of Jazz performers to compose and arrange their own repertoire.  At the beginning as a member of the Elfran Ensemble (flute and string trio) and soon after as founder and leader of  Mulieres Aulosque  (chamber music ensemble consisting of five flutes and a harp, whose repertoire was entirely written and arranged by Angela)  her attention moved to composition and arrangement. In  2015 she made her debut conducting the italian Orchestra Cantelli (Milan).

MASTERCLASS   FLAUTO

Paolo Taballione

Il flauto virtuoso

26-29 aprile 2017

  • Mercoledì 26 aprile 14:30-19:00  Auditorium
  • Giovedì 27 aprile 10:00-13:00 / 14:30-18:00 Auditorium
  • Venerdì 28 aprile 10:00-13:00 / 14:30-18:00 Sala Musica
  • Sabato 29 aprile 11:00-13:00 Auditorium
Paolo Taballione nasce a Roma nel 1981. Dopo essersi diplomato al Conservatorio “S. Cecilia” in Roma col massimo dei voti e la lode nel 2001, si perfeziona in Svizzera al “Conservatoire Supérieur de Musique de Genève” nella classe del M° J. Zoon, dove ottiene il “Diplôme de Soliste avec Distinction” all’unanimitá nel 2007. All ́intensa attività flautistica, affianca dal 1998 lo studio del pianoforte, dell´armonia e della Composizione, disciplina in cui si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio “S. Cecilia” in Roma nel 2008. ll suo vasto repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea, lo porta ad essere vincitore sin da giovanissimo di numerosi concorsi solistici nazionali ed internazionali, tra cui il Primo Premio al prestigioso Concorso Internazionale per la Musica del XX e XXI secolo per Flauto ed Ottavino “V.Bucchi” nel 2004 ed il Primo Premio all’ Unanimità al Concorso Solistico Internazionale “D. Cimarosa” con M. Larrieu presidente di giuria, nel 2005. Nel 2004 viene scelto dal M° R. Muti come Primo Flauto della nuova Orchestra Sinfonica Giovanile “L.Cherubini” formata dai migliori giovani talenti italiani e nel 2005, sempre sotto la direzione del M° R. Muti, inizia la sua carriera in veste di Solista nella Cattedrale di Trani in un concerto in onore della FAO, riscuotendo un grande successo di critica: “Paolo Taballione, mirabile flautista!”(Il giornale). Da lí in poi la sua intensa attivitá Solistica, Cameristica e Orchestrale lo porterá ad esibirsi con successo nelle piú importanti sale europee come il Musikverein di Vienna, Gasteig di Monaco di Baviera, Festspielhaus di Salisburgo, Philarmonie di Berlino, Concertgebouw di Amsterdam, Parco della musica di Roma, Beethovensaal di Stoccarda, Konzertsaal del Kkl di Lucerna, Teatro San Carlo di Napoli, suonando in veste di solista con orchestre come la Bayerisches Staatsorchester, Bach Collegium München, Orchestra Reino de Aragón, Georgian Sinfonietta ed altre, ed a registrare in veste di solista per le piú importanti emittenti radio di Germania e Italia, come la Bayerischer Rundfunk e la Filodiffusione di Radio Rai. Dal 2006 al 2008 ricopre il ruolo di primo flauto nell´Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di Z. Mehta e nel 2008 diventa il Flauto Solista della “Bayerische Staatsoper” di Monaco di Baviera. Invitato come Primo Flauto da alcune delle piú importanti orchestre europee come l ́Orchestra Filarmonica della Scala di Milano, Orchestra dell´Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Münchner Philarmoniker, Mahler Chamber Orchestra, NDR Sinfonieorchester Hamburg, Zürich Opernhaus Orchester, Dresden Philarmonie, si esibisce sotto la direzione di prestigiose bacchette come L. Maazel, Z. Mehta, R. Muti, K. Nagano, S. Ozawa,Y. Temirkanov, D. Harding, K. Petrenko e collabora con i solisti piú importanti del panorama internazionale. Oltre ad essere regolarmente invitato a tenere Recitals, Concerti e Masterclasses presso molteplici istituzioni musicali internazionali come Musicarivafestival, Flautissimo Flute Festival, Oleg Kagan Musikfest, RavennaFestival, Dubrovnik Festival, Falaut Campus, Senzoku Gakuen University of Tokio, Universidade de Aveiro, Universitá Internazionale dell´Andalucia, dal 2017 é professore di Flauto del Mozarteum, la prestigiosa universitá di Salisburgo.
Paolo Taballione was born in Rome in 1981. After graduating from the Santa Cecilia Conservatory in Rome with the highest honours in 2001, he studied in Switzerland at the Conservatoire Supérieur de Musique de Genève in the class of J. Zoon, where he obtained the “Diplôme de Solist” with unanimous approval in 2007. In addition to his flute, he began studying piano and composition in 1998, a discipline in which he graduated with honours at the Santa Cecilia Conservatory in 2008. His repertoire, ranging from Baroque to Contemporary music, led him to be a very young winner of numerous national and international solo competitions, including First Prize at the "V.Bucchi" International Competition for Music of the XX and XXI century for flute and piccolo in 2004 and First Prize by unanimous vote at the "D. Cimarosa" International Solo Competition with jury president M. Larrieu, in 2005. In 2004 he was chosen by M° Riccardo Muti as Principal Flute of the "L. Cherubini" Youth Symphony Orchestra made up of the best young talent in Italy and in 2005, under the direction of R. Muti, he began his career as soloist in the Cathedral of Trani in a concert in honour of the FAO, which met with great critical acclaim: "Paolo Taballione, admirable flutist!" (Il Giornale). From there onwards his intense activity as a soloist, chamber and orchestral musician led him to perform successfully in the most important concert hall in Europe, including the Musikverein in Vienna, Gasteig in Munich, the Festspielhaus in Salzburg, the Berlin Philharmonie, the Concertgebouw in Amsterdam, Auditorium Parco della musica in Rome, Beethovensaal Stuttgart, Konzertsaal del KKL in Lucerne, Teatro San Carlo in Naples, playing as a soloist with orchestras such as the Bavarian State Orchestra, Bach Collegium München, Orchestra Reino de Aragón, Georgian Sinfonietta and others. He has also recordes as a soloist for the most important Radio in Germany and Italy, including the Bayerischer Rundfunk and the Radio Rai Filodiffusione. From 2006 to 2008 he served as principal flute in the Maggio Musicale Fiorentino Orchestra conducted by Z. Mehta and in 2008 he became the Principal flute of the "Bayerische Staatsoper" in Munich. Invited as Principal Flute by some of the most important European orchestras such as the Philharmonic Orchestra of La Scala in Milan, Orchestra of the National Academy of Santa Cecilia, Munich Philharmonic Orchestra, Mahler Chamber Orchestra, NDR Sinfonieorchester Hamburg, Zurich Opera House Orchestra, Dresden Philharmonic, he performs under the direction of conductors such as L. Maazel, Z. Mehta, R. Muti, K. Nagano, S. Ozawa, Y. Temirkanov, D. Harding, K. Petrenko and the most important soloists on the international scene. In addition to being invited to hold recitals, concerts, and master classes at many international music institutions such as Musicarivafestival, Flautissimo Flute Festival, Oleg Kagan Musikfest, RavennaFestival, Dubrovnik Festival, Falaut Campus, Senzoku Gakuen University of Tokyo, Universidade de Aveiro, International University of Andalucia, since 2017 he is Flute Professor at the Mozarteum University Salzburg.